Spazio e fuzioni del tuo nuovo fasciatoio

Abbiamo scritto “spazio” e non “dimensioni” perché per noi è importante lo spazio che andrà ad occupare il fasciatoio all’interno della nostra abitazione e non le dimensioni del prodotto, che possono variare di una decina di centimetri tra un modello e l’altro e pertanto le riteniamo abbastanza ininfluenti nella scelta. Mentre invece lo spazio è molto importante, proprio perché a seconda della disponibilità che si ha in casa, si potrà optare per un modello o per un altro.

ipad

Se non si dispone di una cameretta o di tanto spazio in camera, si potrà optare per un fasciatoio bagnetto in plastica, di dimensioni contenute e magari pieghevole, che normalmente viene collocato in bagno, spesso sopra il bidet, riducendo lo spazio occupato, anche se ovviamente rappresenta uno svantaggio per l’igiene personale degli adulti in quanto andrà continuamente spostato per il regolare utilizzo del bidet (l’ideale sarebbe disporre di due bagni, in modo che uno possa essere utilizzato quasi unicamente alla pulizia del bambino).


Viceversa, se avete un unico bagno che non volete ingombrare con un simile prodotto, ma disponete di una cameretta di dimensioni medie o di un discreto spazio nella camera da letto, sarebbe appropriato valutare l’acquisto un fasciatoio a cassettiera, meglio con piano ribaltabile in quanto contiene anche la vaschetta per il bagnetto, perché permette di ottimizzare la funzione del cambio pannolino con quella di contenere tutto il necessario del nostro bambino (es. pannolini, salviette, creme, body, magliette, pantaloni, ecc…). Questo modello presenta dimensioni leggermente superiori al precedente (le misure minime dei fasciatoi secondo la normativa UNI EN 12221 variano in base all’età del neonato, 38 x 65 cm da 0-12 mesi oppure 55 x 75 cm per l’utilizzo fino a 36 mesi) che rendono più semplice la manovra di pulizia del neonato, in quanto si ha maggior spazio a disposizione (e vi assicuriamo che spesso abbiamo letto commenti di mamme che, avendo comprato i fasciatoi low cost molto semplici, hanno poi avuto problemi nel girare il bambino per cambiarlo o nell’appoggiarlo comodamente sul piano, in quanto misure troppo strette potrebbero dare un idea di “chiusura” al nostro bambino, con la conseguenza di bruschi movimenti e rischio cadute).

A proposito, anche se il consiglio sembra scontato, non perdete di vista neanche per un seconndo il vostro bambino quando lo state cambiando perché come detto in precedenza la caduta da fasciatoio è uno degli incidenti domestici più frequente! Il modello a cassettiera inoltre presenta un ulteriore vantaggio: quando non servirà più come piano d’appoggio per cambiare il bambino ormai grande, basterà sfilare il materassino protettivo e potrà essere utilizzato come una normale cassettiera d’arredo. Quindi con un unico acquisto si ottengono più funzioni. Ovviamente il prezzo è leggermente superiore rispetto al fasciatoio in plastica (come analizzato prima, si parte da 40/60 euro in più, fino a salire ad oltre 100 euro di differenza) ma parliamo di un prodotto molto più funzionale e spesso dotato di un buon design, in modo da essere parte integrante dell’arredamento della cameretta (e non un qualcosa che quando non serve più sarà depositato in cantina o alla meglio riciclato a parenti e amici). Quindi ricordate il vecchio detto “chi più spende, meno spende”...

Qual'è il giusto prezzo per un fasciatio ?

Costo Non possiamo non partire dal costo del fasciatoio, perché per quanto un genitore voglia sempre il meglio per i propri figli, purtroppo dobbiamo tener conto delle reali disponibilità economiche. Ad ogni modo consigliamo vivamente di risparmiare magari su altri prodotti, ma di destinare qualche euro in più alla spesa per il fasciatoio perché sarà uno di quei prodotti che userete fino ai 2-3 anni del bambino e, qualora si optasse per uno dei modelli con i cassetti sottostanti, la durata sarà ulteriormente estesa in quanto il prodotto ben si presta all'utilizzo di semplice cassettiera. I prezzi per fasciatoi di buona qualità, dotati di cassettiera, si aggirano tra i 130/160 euro fino a 280 euro per quelli in legno di qualità superiore (sia con piano ribaltabile che senza), mentre per quelli in semplici in plastica i prezzi variano dai 60 ai 100 euro; quelli a cifre inferiori preferiamo non prenderli in considerazione (ricordatevi sempre che un costo troppo basso potrebbe voler dire scarsa qualità, quindi poca sicurezza).

Perchè sceglierlo con il piano ribaltabile?

Piano ribaltabile

In sintesi, se già non fosse abbastanza chiaro, noi consigliamo vivamente l’acquisto di un fasciatoio a cassettiera, meglio se con piano superiore ribaltabile, in quanto appunto presenta i seguenti vantaggi: Maggiore spazio e comodità per effettuare il cambio pannolino, con minori rischi di caduta Cassettiera a disposizione per contenere l’abbigliamento e tutto l’occorrente per la pulizia quotidiana del nostro bambino Vaschetta estraibile per il bagnetto in modo da poterlo lavare dove riteniamo più opportuno Utilizzabile successivamente come parte integrante dell’arredamento (può essere un piano d’appoggio per una lampada, un televisore o qualunque altro oggetto). Materiali più resistenti e qualità migliore Inoltre quasi tutti i modelli sono dotati alla base di comode rotelle che permettono di spostarlo facilmente all’interno dell’abitazione.

ipad
ipad

Cosa c'è in commercio?

Quasi ognuna delle case produttrici di articoli per l'infanzia ha nel proprio listino un modello di fasciatoio a piano ribaltabile, ma senza dubbio Foppapedretti, Cam e Pali sono le aziende italiane specializzate su questo particolare prodotto. Di seguito troverete delle foto con alcuni esempi di questo prodotto: non ve ne consigliamo uno in particolare (non vogliamo far pubblicità o torti a nessuno) ma ci limitiamo a suggerirvi questo modello come quello più utile e valido secondo il nostro parere. Buona scelta!

La scelta del fasciatoio influenza la serenità della tua famiglia e la salute di tuo figlio!

Proteggilo scegliendo solo fasciatoi certificati e con caratteristiche di elevata sicurezza!

Ogni anno trattiamo le ultime novità sul mercato dei fasciatoi Quest'anno tratteremo un nuovo prodotto tutto MADE in ITALY!

Da qualche tempo siamo venuti a conoscenza di un prodotto che ben si adatta al fasciatoio a piano ribaltabile (un altro punto a favore del nostro modello, anche se probabilmente si adatterà a quasi tutte le cassettiere e fasciatoi, tranne quelli in plastica) e che garantirà maggiore sicurezza al nostro bambino (eliminando di fatto la possibilità di caduta) e semplificherà le manovre del cambio pannolino e la pulizia quotidiana del bambino.

ipad

Fasciatoio Dieghino:

Questo prodotto, il Dieghino®, sarà presentato in primavera dalla TRIAS, una società piemontese che fa del Made in Italy il suo cavallo di battaglia, e funzionerà sia da semplice blocco di sicurezza ma anche come supporto per le gambine del bambino, in modo che il genitore abbia entrambe le mani libere per effettuare la pulizia delle parti intime (sarebbe davvero una gran bella novità!) senza che il bambino possa complicarla con bruschi ed improvvisi movimenti. Inoltre, da quanto è emerso in un intervista radio, avrà anche dei supporti per ottimizzare tutto il processo di pulizia intima, come ad esempio un contenitore porta creme o salviette. Noi mamme ovviamente siamo molto curiose di capire cosa si sia inventata questa società. Sul loro sito o sulla pagina Facebook TRIAS potrete restare aggiornati sull’uscita di questo prodotto, che da quanto abbiamo saputo avrà anche un elegante design e altre utili funzioni, oltre a quelle descritte.